CONFESSIONI DI UN CONTRABBASSISTA – SABATO 20 OTTOBRE ALLE ORE 21.00

CONFESSIONI DI UN CONTRABBASSISTA – SABATO 20 OTTOBRE ALLE ORE 21.00

LIBERA COMPAGNIA TEATRO SACCOlogo-scritta-nero-quadrato_1

CONFESSIONI DI UN CONTRABBASSISTA

Le confessioni di un contrabbassista sul mondo della musica si elevano ad una riflessione sulla dimensione esistenziale dell’uomo, sulla sua ineguatezza, mancanza di coraggio, incapacità di interagire con la vita.

La solitudine del musicista nell’orchestra è metafora della condizione dell’uomo.

Nella pièce vediamo che il carattere paradossale della realtà sfocia in situazioni estremamente grottesche, talvolta comiche, dando vita ad un sapiente pastiche di musica e psicologia, realismo ed assurdo.

Con il contrabbasso si approda naturalmente al mondo della musica, dal quale emergono le sue connessioni profonde con la storia dell’uomo, la sua religiosità e filosofia.

La musica allora diventa per il protagonista uno strumento di autoanalisi, che lo svela agli occhi dello spettatore nella sua fragilità.

Antonio Kallol Carlucci: attore professionista da più di 20 anni, ha lavorato con Giorgio Strehler del Piccolo Teatro e Elio Capitani del Teatro dell’Elfo di Milano. Creatore ed interprete del trio comico Funny Waiters. Teatro-terapeuta, conduce incontri sui benefici della risata.