Il figlio unico delle Venti Madri – Compagnia Gli amici di Babouche – venerdì 10 maggio ore 21.00

Il figlio unico delle Venti Madri – Compagnia Gli amici di Babouche – venerdì 10 maggio ore 21.00

Il figlio unico delle venti madri

Compagnia

Gli amici di Babouche

Sinossi

La storia è una favola favola ambientata in un seicento dell’immaginazione e si svolge in un borgo, abitato temporaneamente da sole donne, essendo gli uomini tutti in guerra. Le donne sono tra loro diverse e distinte in  gruppicontraddistinti da complicità interna e ostilità nei confronti delle altre: 5 prostitute, un gruppo di suore, una famigliola composta da madre e due figlie inutilmente in età da marito, un’aristocratica con domestica. A disinnescare i battibecchi è il ritrovamento di un bambino abbandonato, che produce collaborazione e solidarietà protettive: crescere l’infante diventa il collante umano che lega lapiccola società muliebre essa pure segnata dall’abbandono. Ma sulla piazza del borgo si presenteranno due figure di potere, accomunate da una religione dogmatica e spietata: l’Inquisitore e un principe straniero uxoricida. Di fronte alla prepotenza la solidarietà diventa complicità femminile a tutto tondo:  tutte concordi nell’intento, attraverso un duplice gioco di mimetismo, di cacciare e “gabbare” i violenti visitatori. Le une entreranno così nei panni delle altre, un tempo semplicemente estranee e rivali. Infine la piccola società, ormai sicura di sé, fronteggerà il ritorno dispotico degli uomin, immersi nel pregiudizio. Il finale è da favola, con l’arrivo di un principe saggio, nel quale il ricordo di un lontano amore fa breccia e lo rende capace di vera e umana giustizia.

La compagnia  

Gli amici di Babouche nascono con altro nomenel 1996, per iniziativa dell’autrice-regista Gloria Bardi. Da allora, oltre al nome, la composizione è cambiata e da gruppo studentesco giovanile, ha assunto carattere multigenerazionale. sono la compagnia finalese di più lungo percorso, avendo all’attivo spettacoli gratificati da pubblico e critica, quali Tema in classe sulla guerra, I quaderni e le mani, Il figlio unico delle Venti Madri, Il treno e il teorema, La strana malattia, Invisibilia, Ombra Diva. La compagnia si cimenta da sempre in generi diversi: commedia,  dramma, teatro civile, cabaret, musical, teatro di lettura. Con La strana malattia, ha conseguito nel 2014 il premio nazionale F.I.T.A. per il teatro d’impegno civile.

Per rispettare la normativa vigente sulla sicurezza, il Teatro ha una disponibilità di posti a sedere limitata, pertanto è molto gradita la prenotazione. 

INFO E PRENOTAZIONI

TEL: 331.77.39.633  EMAIL: info@teatrosacco.com

                                                 331.77.39.633

Competenze

Postato il

25 Aprile 2019