Festival Pianistico Internazionale – Claudio Cozzani – domenica 10 giugno ore 21.00

Festival Pianistico Internazionale – Claudio Cozzani – domenica 10 giugno ore 21.00

I Concerti di Primavera – XXX edizione

Festival Pianistico Internazionale

Pianista: Claudio Cozzani (Italia)

“Debussy e il suo tempo” (nel centenario della morte)

Debussy (1862-1918) Dal I Libro dei Preludi -La cathédrale engloutie- La danse de Puck -.Minstrels

Franck (1822-1890) Preludio,corale e fuga

Debussy (1862-1918) Clair de Lune da “Suite Bergamasque”

Debussy (1862-1918) La plus que lente

E .Granados (1867-1916) Danza Spagnola n.5 op.37 “Andaluza”

Granados (1867-1916) Valses Poeticos- (Preludio – 1. Melodioso – 2. Tempo de Valse Noble – 3. Tempo de Valselente – 4.    Allegro umoristico – 5. Allegretto – 6. Quasi ad libitum – 7. Vivo – 8. Presto)

Debussy (1862-1918) Valse Romantique

Claudio Cozzani   è nato a La Spezia, ha conseguito il diploma di Pianoforte presso il Conservatorio “N. Paganini” di Genova nel 1986. Formatosi alla scuola di maestri quali Roberto Cappello, Daniel Rivera e Franco Trabucco, ha seguito corsi di perfezionamento con Pier Narciso Masi, Piero Guarino, Alexander Lonquich ed all’Accademia Chigiana di Siena con Joaquin Achucarro. Inoltre ha compiuto studi di perfezionamento pianistico con il pianista polacco Marek Drewnowski. Premiato in vari concorsi pianistici, ha tenuto oltre 600 concerti in Italia ed all’estero (Svizzera, Spagna, Germania, Romania, Repubblica Popolare Moldava, Polonia, Slovenia, etc…). Si è esibito in numerose sedi concertistiche tra le quali Accademia Filarmonica di Bologna, Teatro Coccia di Novara, Teatro Marcello di Roma, Teatro Alfieri di Torino, Teatro Rendano di Cosenza, Palazzo Barberini di Roma, Palazzo Barolo di Torino, Auditorium Canneti di Vicenza, Teatro delle Erbe di Milano, Teatro San Marco di Vicenza, Teatro Forma di Bari, Sala Piatti di Bergamo, Museu d’Art di Girona, Organ Hall di Kishinev, Theatersaal Rigiblick di Zurigo, Auditorium Musik Schule di Bochum, Hannover, Baden-Baden, Schaffausen, Basel, San Gallo, Winthertur, Sala Estense di Ferrara, Palazzo Campana di Osimo, Chiesa Anglicana di Bordighera, Auditorium D. Lipatti di Satu Mare, Circolo degli Artisti di Torino, Villa Rufolo di Ravello, Teatro Civico di La Spezia, Teatro Aurora di Reggio Calabria, Teatro Fenaroli di Lanciano, Teatro Pacini di Pescia, Ridotto del Teatro Manzoni di Pistoia, Fondazione Siotto di Cagliari per importanti associazioni e festivals musicali (Serate Musicali e Ass. Dino Ciani di Milano, Amici del Loggione del Teatro alla Scala di Milano, Piano City Napoli 2016, Amici dell’Arte di Forlì, Accademia di Studi Pianistici “A. Ricci”-Università di Udine, Associazione Amici Nuovo Carlo Felice di Genova, Associazione Musicale Lucchese, Amici della Musica “S. Gasbarrini” di Frosinone, Fondazione Napolitano di Napoli, Associazione Anna Jervolino-Orchestra da Camera Città di Caserta, Amici della Musica di Catanzaro, Amici della Musica di Senigallia, Ravello Concert Society, Istituto Italiano di Cultura di Stoccarda, Centro Teatro Studio “L. Calogero” di Reggio Calabria, Fondazione Piccinni di Bari, Società dei Concerti di La Spezia, Società dei Concerti di Castiglion Fiorentino, Società Beethoven di Crotone, Amici dell’Arte di Faenza, Musicus Concentus di Firenze, Festival delle Nazioni di Roma, Pinè Musica Piano Festival, Festival pianistico e cameristico Biellese,Festival “Musica in San Lanfranco” di Pavia , Festival Ultrapadum, Festival della Musica Classica “A. Vivaldi” di Venezia, Intenationale Sommer Serenaden di Sindelfingen, Festival di Musica Classica di Tossa de Mar, Maiella in Musica, Musicateneo di Cagliari, Festival Perle musicali di Stresa, V Festival di Musica Internazionale dall’Europa Echos, Festival Pianofortissimo di Reggio Calabria, Festival Pianistico di Grosseto, etc…). Ha eseguito Concerti di Mozart, Beethoven e Chopin con diverse orchestre dell’Est europeo. Il repertorio proposto nei concerti solistici è composto da ricercati programmi tematici (La Spiritualità da Bach a Liszt, Omaggio al Valzer, Dalla Spagna al Sudamerica, Alma Latina, etc…), che contengono anche composizioni del passato di rara esecuzione concertistica. Ha collaborato con importanti solisti quali la clarinettista svizzera Elisabeth Ganter e il violinista Nicolae Tudor (Primo Classificato al Concorso Internazionale “N. Paganini” di Genova 1980); inoltre ha collaborato come pianista accompagnatore con importanti cantanti tra cui Aldo Bertolo, Maria Luigia Borsi, Christa Kaegi, Mario Marchesi Leonardi, Massimo Pezzutti, Rossana Rinaldi, Orfeo Zanetti, Sabrina Vitali, Ekaterina Kondrashova e Gianna Queni. Dal 2005 insieme al fisarmonicista Gianluca Campi (vincitore del Trofeo mondiale nel 2000) ha formato il Duo Gardel, tenendo molti concerti in Italia ed all’estero. Il duo ha pubblicato per la casa discografica “Il Melograno” Records di Roma il CD audio “Duo Gardel live” che ha riscosso grandi consensi.

Competenze

Postato il

24 maggio 2018