1° Rassegna di Teatro “Luciana Costantino” -Premio “Luciana Costantino” – maggio 2019

1° Rassegna di Teatro “Luciana Costantino” -Premio “Luciana Costantino” – maggio 2019

1° Rassegna Teatrale “Luciana Costantino”

Premio “Luciana Costantino” 2019

 

Savona è una città ricca di associazioni culturali e teatrali: probabilmente il merito di tanto interesse va attribuito a chi dagli anni ‘60 si è mosso incessantemente perché ciò avvenisse. Tra queste persone sicuramente Luciana Ronchetti Costantino: attrice, organizzatrice che tanto ha dato alla città di Savona e dalla quale sono derivate le principali realtà teatrali odierne presenti sul territorio, oltre ad attori molto noti a livello regionale e non solo. Un percorso fatto di proposte e spettacoli che Luciana fece ed organizzò tra il 1968 e il 1998 coinvolgendo generazioni di savonesi.

Si possono menzionare fra gli altri l’ Associazione Antigone da cui sono nate le associazioni S.A.C.C.O  e Libera Compagnia Teatro Sacco che hanno riportato in attività l’Antico Teatro Sacco, il più antico teatro savonese e  la compagnia dei Cattivi Maestri fra i gestori delle Officine Solimano.

Infatti nel 1965 Luciana Costantino fondò il Piccolo gruppo teatrale spontaneo di Savona, punto di passaggio e spesso partenza per tantissimi attori.

Alla fine degli anni ’60, dalla sua amicizia con l’allora storico sindaco di Borgio Verezzi Enrico Rembado è nata l’idea di dedicare la caratteristica piazzetta di uno dei borghi più tipici di Verezzi quale palcoscenico per spettacoli teatrali. E infatti nel 1967 Luciana ha inaugurato la prima stagione teatrale a Verezzi (motivo per il quale ancora oggi una delle poltrone del nuovo teatro Gassman di Borgio porta il suo nome) con gli spettacoli Folgore di San Gemignano e Jacopone da Todi, i due volti del Medioevo. Da lì è partita la fortuna di questa suggestione che si è trasformata in uno dei festival teatrali estivi più apprezzati e partecipati a livello nazionale.

Molti gli spettacoli che nei successivi vent’anni Luciana ha realizzato con tanti professionisti tra cui: Andrea Nicolini, Simonetta Guarino, Felice RosselloGiorgio ScaramuzzinoGiorgio Gallione,  Elio Berti, Annapaola BardeloniDaniele De BernardiStelvio VoarinoRenato Sarti.

E poi via via sempre stimolante e propositiva, pronta ad organizzare corsi per apprendisti attori che hanno potuto negli anni calcare ogni angolo della provincia e non solo, dai più sperduti paesini dell’entroterra, con i loro piccoli e improvvisati palcoscenici estivi, fino a prestigiosi luoghi deputati al teatro.

A quasi 15 anni dalla morte, avvenuta nel dicembre 2005, l’Associazione SACCO, la LIBERA COMPAGNIA TEATRO SACCO e il Comitato Provinciale F.I.T.A. di Savona, intendono riconoscere e ricordare il valore sociale di questa presenza ancora radicata negli anni, dedicando uno spazio al teatro non professionistico savonese, molto del quale deve tanto a Luciana Costantino.

La rassegna è caratterizzata da 8 spettacoli per 4 fine settimana (venerdì e sabato sera) previsti a maggio 2019 nell’antico e prestigioso palcoscenico dell’Antico Teatro Sacco di Savona, con 8 diverse compagnie non professioniste, i cui testi, saranno selezionati da un’ apposita commissione. Il pubblico voterà la rappresentazione più apprezzata che verrà premiata con “Il Premio Luciana Costantino 2019”.

A Luciana …”Signora del Teatro Savonese”.

Clicca sotto e scarica il bando e il regolamento della Rassegna:

Rassegna e Premio Luciana Costantino – Il bando