MIELE – Sabato 10 Novembre ore 21.00

MIELE – Sabato 10 Novembre ore 21.00

MIELE

LIBERAMENTE TRATTO DA UN TESTO DI LETTERATURA EROTICA ARABA

COMPAGNIA TEATRO NUDO

Questa Sherazade contemporanea si confessa…la passione per il corpo diventa passione per la parola: clandestine, come i suoi incontri amorosi, sono le letture rapimose dei testi di letteratura araba antica.

I ricordi dell’infanzia siriana, le memorie di un mondo degli adulti complesso e contorto, fatto di segreti, tradimenti e passioni, le chiacchiere femminili negli hammam, le confidenze delle amiche, tutto diventa materia di una ricerca dentro il mistero fascinoso della carne, di una via della conoscenza che fa appunto del corpo e non dello spirito il mezzo e il fine della ricerca stessa.

Ribalta i luoghi comuni sul rapporto tra sesso e Islam, e mostra come nella tradizione araba il piacere sessuale non sia un peccato ma una grazia di Dio, un assaggio dei piaceri che ci attendono in paradiso.

 

La Compagnia Teatro Nudo si pone come obiettivo di ricerca artistica l’analisi dell’essere umano a diversi livelli: emotivo, razionale, estetico, simbolico…l’esterno, la forma come emanazione dell’internoil sentire e quindi il microcosmo uomo come chiave interpretativa del macrocosmo universo e viceversa…il tutto filtrato attraverso la tecnica teatrale di parola, del corpo e del suono.