Festival Pianistico Internazionale – Lilia Salsano – sabato 9 giugno ore 21.00

Festival Pianistico Internazionale – Lilia Salsano – sabato 9 giugno ore 21.00

I Concerti di Primavera – XXX edizione

Festival Pianistico Internazionale

Pianista: Lilia Salsano (Argentina)

 

  L.van Beethoven  

Sonata per pianoforte n. 23 in Fa minore, Op. 57 – “Appassionata”

 Schumann

Fantasia in Do maggiore, Op. 17

Lilia Salsano è una delle giovani pianiste argentine più eccellenti e affermate della sua generazione. Nella sua carriera professionale si includono numerose presenze in festival internazionali e distinzioni a livello nazionale e internazionale. Si è esibita in recitals come solista nell’ambito di complessi di musica da camera e come solista d’orchestra nelle più rinomate sale argentine e all`estero. Si è presentata all´estero dimostrando il suo talento artistico in Stati Uniti, Spagna, Francia, Italia, Belgio, Serbia, Brasile, Paraguay e Uruguay, e si è esibita in festival d´eccellenza come il “Festival Martha Argerich-Buenos Aires”  e “11th International Piano Week-2008” a Wavre in Belgio, “6th World Piano Conference” – a Novi Sad, Serbia, il” 2 ° Congresso Internazionale di Piano – il virtuosismo pianistico di compositori latinoamericani” in Università Nazionale delle Arti- Argentina. Durante il 2013, invitata dalla “Boston University” (USA), ha dato concerti negli Stati Uniti, il più importante è il cosiddetto “Viaggio attraverso l’America Latina”, tenutosi presso la prestigiosa “Tsai Performance Center” dell’Università. Come conseguenza del suo passaggio di successo attraverso Boston, lo studio “Triton Musical Services” ha rilasciato sul mercato statunitense  dal vivo concerto tenuto in questa città in CD / DVD (“Una notte al Tsai Performance Center” ).Disponibile in SPOTIFY: “Tangada for the left hand” (dedicata a Lilia Salsano) e” Three Tangos”. Il suo interesse per la ricchezza della musica argentina e in genere latino-americana l´ha portata a inserire musica da pianoforte di compositori argentini nel suo repertorio, rappresentando le opere di alcuni di loro e diffondendole nel suo paese e anche all´estero. È la prima pianista che ha interpretato e registrato L´Opera Integrale per Pianoforte Solo del compositore Virtú Maragno di Santa Fe, grazie alla Borsa di Studio di Cultura della Provincia di Santa Fe. Selezionata dall’Istituto Nazionale di Musica (INAMU) ha ricevuto la sovvenzione nazionale per registrare l’opera completa per pianoforte del compositore Carlos Guastavino. E diventata cosi la prima pianista argentina a registrare le opere complete di famoso compositore. Convocato da Mtro A. Antognazzi, appartiene al cast di strumentisti incaricati di record per la serie di dischi “M. Clementi, Complete Piano Works “edito attraverso il Editoriale musicale del Comune di Rosario (EMR106) disponibile su SPOTIFY. Nella sua vasta attività come solista con organizzazioni orchestrali, spiccano la sua collaborazione con l’Orchestra Nazionale d’Argentina “J. de Dios Filiberto, la “National Youth Orchestra di San Martin”, la Orchestra della Universidad del Norte (UniNorte – Paraguay), Orchestra accademica del Teatro Colon di Buenos Aires, Orchestre Provincial de Santa Fe, Entre Rios, Corrientes e Chaco, Orchestra Mar del Plata Symphony, Camerata “Eleutheria” e la Banda Sinfonica di Santa Fe, sotto la direzione di mtros: César Lara (Venezuela), Luis Gorelik, Diego Sánchez Haase (Paraguay), Bruno D’Astoli (Italia), Mario Benzecry, Carlos Cuesta (Spagna), Carlos Vieu, Reinaldo Zemba, Andrea Fusco, Diana Forni, Manuel Marina, Martin Merayo e Jorge Chiappero Favre. Si è laureata come Professoressa Nazionale Superiore di Pianoforte dell`Università Nazionale del Litorale a Santa Fe. È docente della Cattedra di Pianoforte  presso il Conservatorio di Musica del Liceo Municipal a Santa Fe, e pianista dell’Orchestra Sinfonica Provinciale di Santa Fe.

Competenze

Postato il

24 maggio 2018