I Concerti di Primavera – Stefano Maffizzoni e Silvia Caprini – domenica 27 maggio ore 21.00

I Concerti di Primavera – Stefano Maffizzoni e Silvia Caprini – domenica 27 maggio ore 21.00

I Concerti di Primavera – XXX edizione

Flauto: Stefano Maffizzoni

Ballerina: Silvia Caprini

“La flùte et le danseur”

S. Bach

Partita in la minore BWV 1013 – Allemanda, Corrente, Sarabanda, Bourrée Anglaise

W.A. Mozart

“Là ci darem la mano” dal “Don Giovanni”-    Tema e variazioni, trascrizione di Saverio Mercadante

Ph. E. Bach

Suite in la minore Wq.132 – Poco adagio – Allegro-Allegro

Briccialdi

Studio

Rossini

Dov’è mai quel core amante” dal “Mosè”, Tema e variazioni- Trascrizione di Saverio Mercadante

C. Debussy

Syrinx

 

Stefano Maffizzoni Nato a Roma nel 1973 si è diplomato con il massimo dei voti a soli 16 anni perfezionandosi con eccellenti maestri (Severino Gazzelloni, Aurele Nicolet, Wolfgang Schultz) in prestigiose Accademie. In veste di solista ha suonato con numerose orchestre fra le altre ricordiamo la State of México Symphony Orchestra, Albuquerque Symphony Orchestra, Hong Kong Sinfonietta, I Solisti Veneti, Orchestra Sinfonica di Sanremo, Symphony Orchestra of Bulgaria National Radio, Orchestra Ferruccio Busoni, Accademia i Filarmonici, Orchestra Sinfonica Città di Grosseto, Sofia Chamber Orchestra, Vivaldi Concert, Macedonian Symphony Orchestra, Vidim Symphony Orchestra, Washington State Symphony Orchestra, ecc. Protagonista in prestigiose sedi come la Royal Albert Hall (London International Spring Festival), Guangdong Xinghai Symphony Hall (Cina), Pantheon di Roma, Royal Durst Theatre (Washington), Teatro San Benito Abad (Città del Messico), Sala Verdi di Milano (Società dei Concerti), Joaquìn Rodrigo Concert Hall (Madrid), Concert Hall Bulgaria (Sofia), Auditorium della Radiotelevisione Macedone, Teatro Grande di Brescia, Sala Mozart (Accademia Filarmonica) e Europauditorium Cagli di Bologna, Auditorium Gasteig (Monaco di Baviera), Teatro Bibiena di Mantova (Stagione Concertistica Tempo d’Orchestra), ecc. Gli sono state dedicate numerose composizioni di musica contemporanea tra cui “Leggermente” vincitrice del XXI Concorso Internazionale di Winthertur e il Doppio Concerto per flauto, pianoforte (Stefania Mormone) e orchestra 37a di Sergio Calligaris (2006) eseguito in prima assoluta con l’orchestra de “I Solisti Veneti” diretta da Claudio Scimone. Ha tenuto concerti in tutta Europa, Svizzera, Inghilterra, Turchia, Messico, Russia, Cina, Canada, Stati Uniti, registrando per prestigiose radio. Come Docente tiene Master Classes in diverse Università in Messico, all’International Dubrich Accademy (BULGARIA), al Conservatorio “Andrès Segovia” di Linares (SPAGNA), British Columbia University di Vancouver (CANADA), Hong Kong Academy for Performing Arts (CINA), Clark College Music Department Washington’s State (USA), International Academy of Music di Minsk (BIELORUSSIA) e San Pietroburgo (RUSSIA). Attualmente è docente della cattedra di flauto presso il Conservatorio “G. Nicolini” di Piacenza. Ideatore dello spettacolo “Concerto d’Amore in Versi” insieme al celebre attore Fabio Testi. Ha inciso CD per Eco, Velut Luna, Classic Art e Encore Music International.

Silvia Caprini – Inizia gli studi di danza all’età di 9 anni nella scuola del suo paese seguita dal Maestro Carlo Modonuti per il classico e Irina Goncharuk per la danza di carattere. All’età di 12 anni viene ammessa nella Scuola Balletto Classico di Lialina Cosi e Marinel Stefanescu, dove dopo 7 anni di studio, si diploma ballerina professionista. In questi anni partecipa a diversi stage con nomi importanti del panorama della danza: Mirna Kamara, Rosina Poggi, Josef Fontano. Non ancora diplomata, prende parte agli spettacoli della Compagnia Balletto Classico, annessa alla scuola, che si svolgono in tutta Italia.Dopo il diploma entra a far parte della Compagnia e partecipa agli spettacoli in programma ricoprendo ruoli di fila e solistici, come le due fioraie in “Don Chisciotte”, le quattro amiche in “Coppelia”, le quattro dame in “Raymonda”. In questi anni solca i palcoscenici di importanti teatri italiani, tra i quali il Teatro Arcimboldi di Milano, il Teatro Donizetti di Bergamo, il Teatro Bellini di Catania. Nel 2013 partecipa ad una tournée in Russia, a Ufa, città natale di Rudolf Nureyev, con due spettacoli in suo onore: “Sinfonie in balletto” e “Omaggio a Tchaikovsky”. Dal 2014 inizia a collaborare con Fantasia in Re come membro del Corpo di Ballo. Con loro prende parte alle produzioni operistiche, quali “La Traviata”, “Il Trovatore”, “Rigoletto”, “Carmen”; mentre per la Compagnia Teatro Musica Novecento, interna a Fantasia in Re, partecipa a tutti gli spettacoli di Operetta, quali “La Vedova Allegra”, “Al Cavallino Bianco”, “Il Paese dei Campanelli”, “Cin Ci Là”, “La Principessa della Czarda”, “La Duchessa del Bal Tabarin”, “Scugnizza”, “Ballo al Savoy”, “La Bajadera”, “La Danza delle Libellule”. Collabora come ballerina free-lancer per spettacoli ed eventi singoli.

Competenze

Postato il

24 maggio 2018